L'errore fotografico: il libro

Questa raccolta di saggi brevi sull'errore fotografico prende lo spunto dall'edizione 2020 di Shamiri®, il mio percorso di formazione continua in fotografia.

 

I partecipanti riflettono su cosa significhi introdurre l'errore nei propri lavori, investigando paure e condizionamenti culturali, a partire dalla consapevolezza che l'errore è considerato negativamente dalla società.

 

Eppure nel metodo sperimentale scientifico l'errore è ciò che guida la ricerca e stimola il progresso. E coloro che sono passati alla storia hanno spesso rotto gli schemi contemporanei attraverso di esso.

 

Saggi di: Alessandra Pucillo, Alessandro Di Michele, Alina Fantozzi, Anna Arena, Elena Di Benedetto, Gaia Marangon, Giuseppe Capotorto, Luigi Larva, Maria Vittoria Di Pietrantonj, Riccardo Berni, Sara Maraviglia, Alessandro Tintori.


Formazione 2021

L'errore fotografico: sbagliando s'impara! • C2109

Con un percorso che si sviluppa dalla storia all’attualità, affrontando argomenti tecnici e di linguaggio, scopriremo che per migliorarsi occorre innanzitutto riconoscere cosa e perché si sta sbagliando, arrivando a scoprire che infrangere consapevolmente qualche regola può anche produrre un risultato più interessante: “sbagliando s’impara!”.

 

POSTICIPATO A DOPO L'ESTATE


Lettura portfolio

Lettura portfolio - 915.014 © 2019 Alessandro Tintori
915.014 © 2019 Alessandro Tintori

La fotografia permette alle persone di esprimersi e di relazionarsi, rivelando la ricchezza degli individui ed il desiderio di comunicare degli autori.

 

Leggo volentieri portfolio, di persona o da remoto, agendo su umiltà, cultura, esperienza di uomo, fotografo ed insegnante; restituisco feedback sinceri, spiegando le considerazioni e stimolando azioni di miglioramento.


Diario

La melagrana - 973 © 2020 Alessandro Tintori
973 © 2020 Alessandro Tintori

La melagrana

Una melagrana, Alice Viganò, un muro.


960.106 © 2020 Alessandro Tintori, Il paparazzo, con Giulia Rovida
960 © 2020 Alessandro Tintori

Il paparazzo

Maggio 2020, durante la quarantena dell'epidemia del virus Covid-19.


Portfoli fine art

Portfolio file art di nudo maschile - Alessandro Tintori
928.071 © 2019 Alessandro Tintori

* Marco

Portfolio fine art di nudo maschile, ispirato ad una serie di disegni di Raffaello.


912 Portfolio fine art di nudo femminile - Alessandro Tintori
912.159 © 2019 Alessandro Tintori

* 912

Portfolio fine art di nudo femminile, realizzato grazie alla meravigliosa disponibilità di una persona che non posa regolarmente, ma che ha un fisico molto espressivo.


Servizi fotografici

WetColoredPortraits

Per chi desidera farsi ritrarre in modo originale.

Per chi cerca un'esperienza divertente.

Per chi dedidera regalarsi un ricordo duraturo.

Per chi desidera coccolarsi e celebrarsi.

Per chi desidera mettersi alla prova.


729.008 © 2016 Alessandro Tintori
729.008 © 2016 Alessandro Tintori

Ritratti personali, in gravidanza o di coppia; fotografie di glamour, di nudo o calendari. Tutte occasioni per creare bellezza e gratificazione grazie al rapporto magico che si attiva in una sessione di ripresa.


Film corti e video

S K I N © 2013 Amedeo Fabroni ed Alessandro Tintori
S K I N © 2013 Amedeo Fabroni ed Alessandro Tintori

La galleria dei video e dei cortometraggi prodotti, tra cui quelli realizzati in collaborazione con Amedeo Fabroni e che hanno partecipato tra gli altri ai Festival del Cinema di Cannes, al Festival Cinérail di Parigi, allo Short Film Festival di Clermont-Ferrand.


Fotografie di scena

Teatro

Dal 2009 fotografo gli spettacoli del Teatro Caboto di Milano: una collaborazione che ha prodotto molto di più di una collezione di fotografie di scena.


Chi sono

Alessandro Tintori e Tea © 2020 Elena Tintori
© 2020 Elena Tintori

Mi sono diplomato in fotografia editoriale nel 1999 dopo alcuni anni da autodidatta passati ad imparare la fotografia dagli amici ed a sviluppare e stampare il bianco e nero fine art in camera oscura, su carta baritata, virato al selenio.

 

Successivamente, quando è sopraggiunta la tecnica digitale, mi sono aggiornato partecipando a corsi specifici.

 

Cerco di fare ciò che mi emoziona e mi gratifica: per questo, quando ne ho avuto occasione, ho prodotto alcuni cortometraggi con Amedeo Fabroni, che è stato uno dei miei insegnanti di camera oscura.

 

Insegno regolarmente fotografia dal 2001 e da tempo sono un insegnante libero professionista; 

continuo a studiare fotografia, sia classica che contemporanea, osservando l'evoluzione del mondo dell'immagine.

 

Fotografo ciò che mi interessa, senza badare molto al genere, anche se le persone ed il corpo umano continuano ad affascinarmi.

 

E poi penso.