Come posare

Per la mia attività è importante conoscere un nutrito numero di modelli e modelle: sono interessato ad entrare in contatto con tutte le persone che desiderino posare per immagini di figura, sia donne che uomini, singoli o coppie, partner o amici, purché maggiorenni. Per collaborare al mio lavoro è infatti indispensabile avere almeno 18 anni poiché è richiesto di firmare una liberatoria per la pubblicazione delle immagini.

 

A seconda della volontà degli interessati, le immagini realizzate possono comprendere o meno il volto dei modelli; esiste quindi la possibilità di partecipare al lavoro restando anonimi rispetto al pubblico che vedrà le immagini.

 

Per posare non è necessario avere requisiti fisici particolari: è necessaria comunque una certa confidenza con il proprio corpo e la disponibilità a mostrarsi nudi. Per realizzare le immagini non occorre avere esperienze precedenti come modelli, soprattutto se non sarà inquadrato il viso; occorre invece una buona motivazione personale per contribuire al buon esito del lavoro.

 

Tipicamente, se i modelli sono disponibili, prima degli scatti preferisco avere un incontro per conoscersi e condividere insieme il progetto; altrimenti, questa fase viene condotta per posta elettronica.

 

Le sessioni di ripresa si svolgono principalmente in studio, a Milano e possono durare da qualche ora ad un'intera giornata, a seconda della disponibilità dei modelli e del grado di interesse al progetto. Se il progetto è particolarmente interessante ed i modelli sono disponibili, le sessioni di ripresa possono anche essere ripetute nel tempo. Di solito, la sessione parte in modo graduale per permettere al soggetto di adattarsi alla situazione di ripresa ed acquisire sicurezza, soprattutto se si tratta di immagini di nudo.

 

Desidero sempre lavorare alla presenza di un assistente, per mia comodità e sicurezza di tutti: mia e dei modelli. Consiglio ai modelli di portare con loro una persona con cui hanno confidenza e che possano aiutarli a rilassarsi durante la sessione di ripresa, tipicamente un amico o un'amica.

 

Per ogni sessione di ripresa, i modelli ricevono una copia digitale delle immagini realizzate ed approvate dall'autore sotto forma di file in formato standard (in risoluzione utile per la stampa) quando il lavoro è realizzato con tecnica digitale; oppure 2 stampe fine art formato 24 x 30 cm autografe e 4 immagini formato 18 x 24 cm stampate su carta politenata, scelte tra gli scatti della sessione a discrezione del soggetto quando il lavoro è realizzato con tecnica analogica (o materiale equivalente nel caso il supporto finale delle immagini non preveda l'esecuzione di stampe).

 

I diritti di utilizzo delle immagini restano sempre del fotografo, ma è possibile accordarsi con i modelli per un uso non commerciale delle immagini, ad esempio per inserirle in un book fotografico o su una pagina web personale. Una volta realizzati gli scatti, i provini delle immagini vengono confrontati con i modelli per verificare il grado di soddisfazione del lavoro e da questi i modelli scelgono gli scatti dai quali ricavare le stampe destinate loro.

 

Il rapporto tra fotografo e modelli è regolato da un contratto scritto che viene firmato da entrambi al momento degli scatti. Una bozza del contratto è verificata e messa a punto durante l'incontro preliminare, per inserire eventuali richieste dei modelli. In sostanza, il contratto prevede che le immagini restino di proprietà del fotografo che ha diritto di utilizzarle per la produzione di immagini di fine art destinate alla vendita e che i modelli non richiedono compenso alcuno al fotografo, al di fuori delle stampe concordate come indicato prima.

 

Per maggiori informazioni, oppure se si desidera posare per uno dei miei progetti, è possibile scrivere all'indirizzo di posta elettronica disponibile nella pagina dei contatti, inviando qualche immagine.

 

Vorrei ringraziare tutti i modelli e le modelle che hanno collaborato con me per la realizzazione dei lavori: spesso sono amici o persone senza precedenti esperienze, talvolta sono professionisti, ma indifferentemente tutti hanno contribuito allo sviluppo del mio lavoro.